OOOPA! Una notte nei Balcani

ooopa

11

October
11 Ottobre 2019 10:00 pm - 11:45 pm

OOOPA! sarà una serata veramente speciale per VIVO!
Grazie all’opera di quattro artisti del campo della musica e del visual, faremo un viaggio multisensoriale nell’affascinante mondo della penisola balcanica.

Un omaggio spensierato ed ammaliante su uno dei territori più contraddittori ed affascinanti del mondo.

La performance visual, curata da Anita Scianò e da Davide Bart Salvemini, alternerà immagini, foto e colori a ritmo della balcan music. Le chiavi della musica saranno affidate a due maestri di violino e fisarmonica: Roberto Cecchetti e Massimo Signorini.

Durante la serata sarà presentata la fanzine fotografica “AT THE END OF SUMMER WE WILL BE YOUNG” di Anita Scianò e Davide Bart Salvemini.

“At the end of summer we will be young” è un viaggio specchiato nel profondo Montenegro.
Due sguardi diversi che si incontrano nelle pieghe di luci e ombre.
Un viaggio spartano, on the road, alla scoperta delle semplicità di un paese contraddittorio e ammaliante.
Le pagine si alternano su due binari: uno analogico e l’altro digitale. Le foto dei due autori seguono la stessa strada, narrano la stessa storia, ma con due linguaggi diversi.
Due linguaggi fotografici differenti che si uniscono in un unico paesaggio e in un’unica storia estiva che porterà al ritrovamento della giovinezza.

VENERDI 11 OTTOBRE
Start h22
Ingresso Libero

Anita Scianò

ANITA SCIANÒ – Visual

Nata a Prato, da più di anno si è stabilita a Bologna.
Sin da quando era molto piccola era solita rubare la macchina fotografica del padre per fare le foto a scuola.
Col passare degli anni ha smesso di essere una ladra ed è diventata una fotografa.

Laureata all’Accademia di Belle Arti di Bologna in Scenografia, si è poi specializzata in Fotografia e Arti Visive alla L.A.B.A. di Firenze.
Lavora con magazine cartacei e web come fotografa free-lance.
Il suo lavoro si muove in una direzione intimistica e onorica; utilizza sopratutto la pellicola 35 mm, preferibilmente a colori.
Negli ultimi anni la sua nave è approdata sui lidi del Filmaking, è sia operatrice che montatrice e editor video.
Collabora con tv, crea spot pubblicitari e videoclip musicali.

E’ membro e socia fondatrice dell’Associazione Culturale ‘Sedici’ che si occupa di fotografia e arti visive.
Ama il peperonicino, i segni sulla pelle del cuscino, il rumore della pellicola che si riavvolge e camminare nella natura.

Davide Bart Salvemini

DAVIDE BART SALVEMINI – Visual

Un orso rosa si aggira nella foresta tra abeti a pois rossi e piante carnivore dagli occhi ondulati.

Dopo anni di studi contrastanti, tra la voglia di costruire robot intergalattici e vivere avventure noir tra città desolate, si avvicina allo studio della psiche deformando e colorando la proprio realtà.

I suoi lavori si muovono tra le giungle selvagge dell’underground sino a pubblicazioni inesplorate, registrando nei suoi viaggi videoclip d’animazione.

Tra i suoi clientj troviamo Enaudi, Eris Edizioni, Rolling Stone, Anorak, Linus, Strane dizioni, Bronson, Hanabi, e altre creature fantastiche tra cui band indipendenti e festival internazionali.
Nel settembre 2018 esce il suo primo graphic novel Kaleido (edito da Eris Edizioni) in cui espone la sua filosofia di vita tra zen, universi e cambi di prospettiva.
Ama viaggiare, collezionare zaini e raccontare trip mentali intorno al fuoco.

Roberto Cecchetti

ROBERTO CECCHETTI – Musica

Violinista eclettico, diplomato al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze nel 1989, vincitore e finalista di svariati premi e concorsi nazionali ed internazionali.
Collabora con l’ORT, CittàLirica e l’Orchestra da camera Boccherin.

Il suo repertorio spazia dai classici del violino al jazz, passando per il tango e la musica dell’est europeo.

Da quindici anni collabora con l’AIT Guascone Teatro con la quale ha realizzato numerosi spettacoli in qualità di musicista attore. Insegna violino presso l’Istituto Comprensivo “Pesenti” di Cascina e l’Accademia della chitarra – Musica & C di Pontedera.

Massimo Signorini

MASSIMO SIGNORINI – Musica

Si diploma in fisarmonica al Conservatorio Statale di Musica Luigi Cherubini di Firenze.
È molto attivo in qualità di fisarmonicista solista, spaziando da un repertorio per orchestra alle trascrizioni e adattamenti di musiche antiche, barocche e romantiche, al repertorio contemporaneo di letteratura originale per fisarmonica fino a spaziare alla world-music, jazz e musiche da film.

Collabora in qualità di solista e di prima parte, con l’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino, l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia in Roma, l’Orchestra del Laboratorio Lirico Toscano, l’Orchestra del Festival Pucciniano e la ContemporArtEnsemble.

Collabora inoltre da oltre venti anni con la Compagnia Stabile di Teatro Lombardi-Tiezzi, con autori di musiche da film e fiction (H. Shore, N. Piovani, F. Piersanti), con attori e cantanti (F. Paolantoni, D. Riondino, S. Lombardi, S. Cristicchi) e con i registi M. Luzi, F. Tiezzi, C. Virzì, A. Calenda, e A. Pizzech.

È docente di fisarmonica presso il Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino. Pubblica materiale di saggistica, didattica e composizioni musicali per le case editrici Ut Orpheus di Bologna, Sillabe di Livorno e Il Campano di Pisa.